martedì 25 maggio 2010

FIDARSI (DI TREMONTI) E' BENE, NON FIDARSI E' MEGLIO


Trovate questa vignetta, insieme a molte altre (migliori), all'interno del numero 17 de IL METRO http://ilmetro.wordpress.com

13 commenti:

Saamaya ha detto...

chiederanno forse donazioni "samaritane" per resuscitare l'economia de paese.

'notte benemerita, Poe.

piero colombo ha detto...

Oggi ho la prova di aver sempre agito per bene: guadagno più di centomila euro l'anno e ne dichiaro meno di quarantamila... Meglio è stato spenderli a puttane piuttosto che farseli rubare da questa massa di governanti ladri e corrotti. E adesso che lo stato di crisi è ufficiale andrò anche a trans, alla facciazza di queste merdacce...

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Ragazzi su... Stiamo buoni e mettiamoci un attimino a pecora. Vedrete, sarà un attimo e zzzaaack... Purgati come sempre.

ilpoeta ha detto...

@Saamaya: veramente sono anni che gli italiani donano...anche se a loro insaputa :-)

@Piero: non sarai mica un ministro sotto falso nome :-)

@Rospo: vale la stessa risposta per Saamaya :-)

Ma agli italiani piace così...

Panty ha detto...

Il dito medio ???

Poe sei il solito inguaribile ottimista,

attilo ha detto...

a proposito di tremonti, non credete che se per lo scudo fiscale avesse deciso di applicare le aliquote decise da Stati Uniti e Gran Bretagna (noti paesi comunistoidi !!) avrebbe recuperato il doppio di quanto tagliato con questa manovra ?? E pensare che c'è ancora chi non crede sia filo-evasori !!!!!

Ernest ha detto...

direi che quello è al solito posto da parecchi anni!

Anonimo ha detto...

è la mentalità delle persone, che va cambiata. persone che grazie a gli esempi,dati negli anni, da tutta la classe dirigente,con la complicità dei politici. queste persone, hanno assorbito,come fossero spugne, tutto il marcio possibile, vedi il post di P. COLOMBO DEL25 maggio. che nel piccolo, evade circa il 60% su 100.000.00. trovando il tutto lecito. tutto questo grazie ha chi dovrebbe dare l'esempio. un cittadino adulto,si dovrebbe ribellare,contro tutta la classe dominante,come si fa contro un genitore che non educa i figli,togliendoli la patria podestà. visti i danni materiali e morali,creati in 62 anni di REPUBBLICA. da i parassiti che ci hanno governato,insieme alle loro lobby,non contenti, per confondere le idee,hanno seminato la zizzania,trovando terreno fertile,nelle menti prive di valori,dove l'egoismo prevale. per tanto se vogliamo che qualcosa cambi, come farebbe il contadino, che taglierebbe tutte l'erbacce per fare un buon raccolto,tagliamo tutta la casta dominante, per fare, rinascere, la speranza, di un domani migliore. vittorio

Tina ha detto...

Mi viene voglia di monconizzarlo prima dell'evento.

Buona serata Poeta

ilpoeta ha detto...

@Panty: l'ottimismo è il profumo della vita...

@Attilo: concordo!

@Ernest: :-)

@Vittorio: hai ragione, la gente va educata e responsabilizzata. Oggi invece si insegna alle persone che fare i furbi conviene...e poi il contadino ha sempre ragione :-)

@Tina: soluzione troppo drastica :-)

Anonimo ha detto...

questo non è il mondo che sognavo,per i miei figli. dopo i tanti sacrifici, fatti dalla mia generazione, per lo più priva, di licenza elementare, ma con tanta voglia di cambiamento, dopo il ventennio fascista, e una guerra. ci siamo rimboccati le maniche,e dopo tanti sacrifici,supportati dal sogno di un mondo migliore, da lasciare a/i nostri figli. sacrifici che non vengono riconosciuti da queste nuove generazioni,povere di spirito combattivo. che danno credito, ha persone prive di scrupoli, che gettano, la colpa su i loro padri. la vera colpa e figlia dell'indolenza, e della leggerezza, che alberga nella stragrande, maggioranza, dei giovani di oggi, abituati ad avere tutto scodellato. svegliatevi,e svegliate anche il vostro cervello,altrimenti per cosa vi abbiamo fatto studiare, per riportare il tutto al punto di partenza? noi vecchi, doveremmo essere di stimolo, al vostro orgoglio, se ne avete, visto ciò che con la nostra ignoranza siamo riusciti bene o male ha fare,senza piangerci addosso, ma rimboccandoci le maniche. ricordatevi quel vecchio detto che dice, chi è causa del suo mal pianga se stesso. volevo semplicemente dirvi che ho 5 figli, anche se ho la seconda elementare, hanno sempre fatto tesoro, dei consigli da me dati trovandoli indicativi, e anche se diplomati,hanno capito, che se non ai santi, in paradiso,bisogna lottare,per crearsi un futuro,onestamente, e grazie ha DIO ci sono riusciti. vittorio

ilpoeta ha detto...

Bravo Vittorio! Si possono educare bene i propri figli anche con la seconda elementare, per queste cose non serve il diploma o la laurea se si crede ai veri valori della vita.

Saluti!

Anonimo ha detto...

certo se berlusconi cadesse, la crisi in atto non si aggraverebbe, ma nemmeno migliorerebbe, visto che la crisi viene da lontano, crisi che va ricercata nella cupidigia, di una nazione che definirei usando un eufemismo governata dal male,nazione che ha un governo fantoccio, di facciata, con due governi occulti che rappresentano i due schieramenti politici, che non fidandosi l'uno de l'altro ogni uno fa il propio interesse, cercando, sotto banco, di non pestarsi i piedi, tenendo all'oscuro il governo di facciata, che dovrà riparare hai danni da loro creati. danni che quando si manifestano,è tropo tardi per rimediarli, vedi la crisi mondiale,da loro creata per cupidigia senza tenere conto delle conseguenze,che hanno generato. io da persona ignorante, abituata a tagliare il superfluo,allontanerei la causa di chi ha creato il tutto, altrimenti ha cosa è servito creare la comunità EUROPEA, che doveva servire ha difenderci dallo strapotere del male,che con menzogne pur di dominare su i mercati mondiali, non esita ha finanziare guerre ,quando non le fa personalmente, chiedendo l'appoggio di altre nazioni, solo perche fanno parte dell' ONU
organizzazione ormai obsoleta, che permette al male di sopravvivere. se da parte della comunità non prevalesse, l'egemonia del potere, del singolo, ha danno di tutta la comunità,potremmo isolare i responsabili, altrimenti ci porteranno ha fondo,dando cosi valore al loro motto, la tua morte è la mia vita. Vittorio

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.