sabato 12 giugno 2010

IL 45% DEI PENSIONATI (SOPRAV)VIVE CON MENO DI 500 EURO AL MESE

13 commenti:

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

ahahahaha... Sto scambio di battute è na poesia!

Panty ha detto...

Il Governo,indignato dal fatto che i pensionati sopravvivano con meno di 500 euro,risolverà rapidamente il problema con Voto di Fiducia.

Ulteriori tagli alla Sanità Pubblica e forti contributi per la Sanità Privata a Pagamento.

Saamaya ha detto...

temo che noi, non ce la faremo davvero.
Buona domenica, Poe.

ilpoeta ha detto...

@Rospo: chi meglio di un poeta poteva scriverlo allora? :-)

@Panty: certo...tanto tra la spiaggia e i mondiali a noi italiani non interessano quest'altre cosucce...

@Saamaya: io mi accontenterei già di arrivare all'età della pensione...Buon inizio di settimana!

Anonimo ha detto...

panty chiedo scusa per il malinteso, dovuto ad una mia leggerezza, su un commento tuo, da me letto, errando il significato del contenuto,che solo dopo avere letto altri tuoi commenti, ho capito di avere preso un abbaglio, scambiando l'ironia, per verità. nel rinnovare le mie scuse, mi complimento per i tuoi post pieni di sottile ironia. vittorio

Anonimo ha detto...

panty chiedo scusa per il malinteso, dovuto ad una mia leggerezza, su un commento tuo, da me letto, errando il significato del contenuto,che solo dopo avere letto altri tuoi commenti, ho capito di avere preso un abbaglio, scambiando l'ironia, per verità. nel rinnovare le mie scuse, mi complimento per i tuoi post pieni di sottile ironia. vittorio

Panty ha detto...

Ciao Vittorio,non mi devi scuse,quando senti profumo di Leghista prima mandalo a dar via quanto ha di più caro,poi chiedi chi è.
Quanto a citazioni,preferisco due epitaffi.
Uno di Paolo Giovio:
"# Qui giace l'Aretin, poeta tosco, |
di tutti disse mal, fuorché di Bersani, |
scusandosi col dir: non lo conosco".
L'altro dello stesso Pietro:
"# Qui giace Calderoli, trombone altissimo, |
di tutti disse mal, fuorché del porco |
scusandosi col dir: egli è mio prossimo".

Poe,scusa l'invasione di campo.

ilpoeta ha detto...

Sono stato sempre a favore delle invasioni di campo :-)

Siete sempre i benvenuti nel mio blog...come sono benvenuti anche tutti i leghisti...così allargano un pò l'orizzonte :-)

Ernest ha detto...

hanno lasciato anche loro il paese!

betty ha detto...

oggi i pensionati tengono duro e riescono a sopravvivere..ma io mi chiedo i giovani di oggi, che purtroppo per come va il mondo del lavoro una pensione sicura non ce l hanno, come sopravviveranno??

ilpoeta ha detto...

@Betty: la tua osservazione è molto interessante...il problema è serio perchè sempre più spesso i genitori pensionati aiutano i figli disoccupati o con un lavoro precario...

Anonimo ha detto...

l'unica verità che emerge, e lo spreco di parole che spendiamo, nel commentare articoli serviti ad arte, per sviare la moltitudine di lettori dalla realtà. chiara, è l'evidenza ha tutti i lettori, che spogli da ideologie politiche, che non hanno più ragione di esistere, visti i risultati raggiunti in 62 anni di REPUBBLICA, risultati ottimi per i politici e le lobby che rappresentano, catastrofici per il popolino che viene chiamato con sacrifici al risanamento dei danni, e non solo, quello che è peggio, sono i ricatti sul costo del lavoro, che i padroni ritengono troppo alto, mentre loro si spartiscono bonus da capogiro, mentre le istituzioni che ci rappresentano assistono impassibili allo sfacelo. quando ci sveglieremo, speriamo non sia tardi. vittorio

ilpoeta ha detto...

Caro Vittorio, secondo me è già troppo tardi...ma spero di sbagliarmi

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.