domenica 2 novembre 2008

LA CRISI FA BENE ALL'ITALIA. CRESCERA' LA DISOCCUPAZIONE E DIMINUIRANNO GLI IMMIGRATI: PAROLA DI VITTORIO FELTRI (ESILARANTE)

Cari amici, Vittorio Feltri non smette di stupirci.
Ecco il titolo di Libero di oggi:

LA CRISI FA BENE.
Se cresce la disoccupazione, caleranno gli immigrati, i nostri figli dimagriranno e ci occuperemo più del nonno: quel che fa male al portafogli può fortificare l'animo.


Invito Feltri a fare il satiro e non il giornalista. Sarebbe il migliore.

2 commenti:

Saamaya ha detto...

La Litizzetto, ieri, diceva lo stesso del Cavaliere: "e' così otitmista che anche di fronte ad un terremoto sarebbe capace di sostenere che è benefico per il mal di schiena"!!

ilpoeta ha detto...

E brava la Litizzetto...

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.