mercoledì 17 dicembre 2008

IL CAVALIERE INCOERENTE...(A NATALE ANCHE SILVIO DIVENTA PIU' BUONO, I MAGISTRATI NON SONO PIU' COMUNISTI...FINO A QUANDO...)

Cari amici, sembra essere tornati agli anni di tangentopoli. Ogni giorno spuntano nuove indagini a carico di politici ed imprenditori vari.
Tutti si dicono fiduciosi sul lavoro dei magistrati.
Anche il nostro amato premier in questi giorni sprizza fiducia ed ottimismo.
Con l'avvicinarsi del Natale è ancora più buono, quando parla di magistrati non li chiama più comunisti.
Naturalmente fino a quando continueranno ad indagare politici dello schieramento a lui avverso......

2 commenti:

Panty ha detto...

Mica tanto schieramento avverso,stavolta il BOCCHINO lo stanno indagando veramente.

Marco Crupi ha detto...

xD pvero silvio un pò di aria fresca lasciategliela prendere xD

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.