mercoledì 1 luglio 2009

CENE COSTITUZIONALI


"Caro Silvio, siamo oggetto di barbarie ma ti inviterò ancora a cena", firmato Luigi Mazzella. Il giudice costituzionale, dopo le polemiche, scioglie le riserve e sceglie la strada dello scontro aperto con i critici. Motivo del contendere una cena a casa del giudice costituzionale, cui hanno partecipato Silvio Berlusconi, il ministro della Giustizia Angelino Alfano, insieme ad un altro giudice costituzionale, Paolo Maria Napolitano, e al senatore Carlo Vizzini che ha scatenato polemiche feroci sull'opportunità che due giudici dell'Alta Corte si incontrino alla viilia di una importante decisione sul Lodo Alfano che la Consulta dovrà giudicare a settembre. E la lettera arriva nel giorno dello scontro il Aula fra Antonio Di Pietro e il ministro Sandro Bondi a colpi di "vergogna". Il leader dell'Udc: "Mazzella è reo confesso si dimetta". (da repubblica.it)

16 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Purtroppo, malgrado il tuo simpatico tentativo di ironizzarci sopra, la cosa è di una gravità estrema. Un giudice costituzionale riveste un ruolo estremamente delicato nell'equilibrio dei poteri previsti dalla costituzione. Vorrei ricordare che, oltre che essere chiamata a verificare la costituzionalità dei provvedimenti di legge, la Corte costituzionale è quella che avrebbe il compito, in caso di impeachment, di giudicare il Capo dello Stato.
Se quindi un giudice costituzionale fa finta di non rendersi conto della gravità di organizzare cene col premier che ha dettato alla maggioranza parlamentare da lui stesso nominata provvedimenti di legge che debbono essere sottoposti all'attenzione e a l giudizio della corte, cosa dovremo fare, schiaffeggiarlo forse pubblicamente? Dove mai avrà messo la sua dignità questo omuncolo messo in quel posto proprio su esplicita proposta dello stesso B.?

Saamaya ha detto...

Guarda che hanno veramente la faccia come ul c**o: qua si stravolge, ogni giorno, il verso dell'ordine e del giusto!

ilpoeta ha detto...

@Vincenzo: sottoscrivo la tua indignazione...prima invita a cena Berlusconi, Alfano & Co. e poi parla di barbarie e si scandalizza perchè c'è ancora qualcuno che si scandalizza in questo paese...

@Saamaya:Hai ragione, cribbio!!!

Tina ha detto...

Non mi stanchero' mai di citare Bertoli:
"E piu' ci penso e piu' mi sento male, nemmeno ci si sogna di cambiare, future abilita' speranze umane, riuscire a galleggiare sul letame"
Solo ora capisco la mia terza espulsione dal sistema scolastico di base prima e universitario dopo, lesa maesta' del prof di istituzione di diritto penale, componente del CSM, insegnano le leggi e come raggirarle, questo e' proprio penoso.
Ma come dicono in Emilia, un piatto di gnocca (o gnocco) non si rifiuta mai. ;-))

ilpoeta ha detto...

@Tina: :-)

Anonimo ha detto...

Mazzella=mazzetta.Questo ex ministro del governo berlusconi intascherà dal suo padrone per il suo assenso al lodo Alfan la madre di tutte le mazzette,rispetto alla quale la stessa data da berlusconi al giudice Squillanta sarà una manciata di spiccioli

Cittadino Italiano ha detto...

Quanto qualunquismo mi tocca leggere... il Pdl e Silvio Berlusconi sono liberi di fare tutte le cene con i magistrati che vogliono... se sono amici che problema c'è? Devono fare finta di non conoscersi per farvi piacere? Silvio e Mazzella sono due persone sincere e aperte alle critiche e non si abbassano a ricatti!!!

Anonimo ha detto...

Pensavamo di aver toccati il fondo ma al peggio non c'è mai fine.Qualcono, ogni tanto, ci ricorda che politici e uomini delle Istituzioni non solo dovrebbero essere onesti ma apparire anche tali. Secondo il sottoscritto ormai anche certi Giudici della Corte Costituzionale non hanno credibilità come non ce l'hanno molti di quelli della Corte di Cassazione.Nel frattempo la corruzione impera e le mafie prosperano.

Panty ha detto...

Cittadino italiano,hai ragione !

In Italia è una cosa normale.

Politici che sono testimoni di nozze dei figli di mafiosi,mafisi che sono soci in affari di Politici,Logge Massoniche più o meno occulte,che accomunano in giuramento di fratellanza,Politici.Magistrati,Mafiosi.

Quanto scandalo qualunquista ci tocca leggere,per una cena,durante la quale si è parlato sicuramente del Buco nel Ozono e di Topa.

Il Potere e l'Immunità alla legge valgono bene una cena.

Cittadino Italiano ha detto...

Panty: sono contento che ci sia ancora qualcuno che la pensa come me in questo mondo sinistroide! Non ho capito bene certe parti, però sono contento che tu sia d'accordo con me.
W Il Pdl!

mago di oz ha detto...

Cittadino italiano il fatto importante e tremendamente semplice è che vorrei essere un cittadino europeo!
ma come fai a nn vedere la gigantesca anormalità della ns nazione? Sapessi, con tutti i problemi che hanno, quanto ridono di noi all'estero? nn è questione di destra o sinistra ma di dignità di popolo civile...
Disillusione questa è "la parola magica".

Andrew ha detto...

grande la vignetta

Tina ha detto...

@ Cittadino italiano.

Un caso mi sta bene, tre in una sola mezza giornata sanno di servizio propagandistico a pagamento, ti ho trovato in altri due blog amici, il pistolotto che lasci e' identico, te lo hanno scritto e ti danno un tanto a passaggio? Se si, fatti cambiare il testo, non ti chiamo per nome per due buone ragioni, Primo, il rispetto per il Poeta e secondo, non sono a casa mia, pero' una cosa posso dirtela...aguzza l'ingegno e impara a capire la satira.

Panty ha detto...

Tina,smettila con le tue esternazioni comuniste e le offese tipo:"Aguzza l'ingegno e impara a capire la satira".
Vai a leggere il Blog di Cittadino Italiano e relativi commenti.
Capirai perchè moltissimi Cittadini Italiani,puri di cuore e sani di mente,considerano Silvio come il garante dei veri valori dell'Italia.
A parte un certo Andreotti che pare fosse un vecchio Democristiano un pò sinistrorso.

Tina ha detto...

Panty, seguiro' il tuo consiglio, ma prima finisco il bicchiere di conforto ad alta gradazione, e' l'unica condizione che mi puo' far andare a dare un'occhiata da "cittadino italiano"...mnch... sono una extracomunitaria del nord ... i Siciliani siamo considerati extracomunitari... si comincia a vedere l'effetto?
Ciao
Tina ;-)))

ilpoeta ha detto...

@Cittadino italiano: onorato di ospitarti nel mio blog...

@Panty, Tina e tutti i sinistroidi: mi raccomando non mi toccate il Cittadiono italiano.:)))

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.