domenica 1 marzo 2009

ASSEGNO PER I DISOCCUPATI?

Niente assegno di disoccupazione per chi perde il lavoro. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, al termine del vertice europeo a Bruxelles chiude la porta alla proposta lanciata dal segretario del Partito democratico Dario Franceschini. I vincoli del Trattato di Maastricht rendono la proposta del Pd «non sostenibile», ha affermato il premier. «Ci costerrebbe 1,5 punti di Pil e abbiamo il debito troppo alto. Piacerebbe a tutti noi fare ancora di più, ma viviamo in un sistema che è quello dell'Europa che ci impone vincoli e abbiamo altri vincoli dovuti all'enorme quantità di debito pubblico che abbiamo ereditato».
(da corriere.it)

5 commenti:

Stregatto ha detto...

ma soprattutto le misure anticrisi italiane sono: cassintegrazione!
mentre il resto del mondo affronta con creazione di nuovi posti di lavoro ecc...

ilpoeta ha detto...

Questa crisi è proprio una brutta bestia...speriamo bene...anch'io sono in bilico...

cipiri ha detto...

x abbassare il debito x' non rinuncia allo stipendio e i parlamentari rinunciano a meta' del loro ...................?

Panty ha detto...

Cribbio,mi consenta, viviamo in un sistema che è quello dell'Europa che ci impone vincoli.
Come faccio a dare i soldi ai disoccupati se l'Europa fa pagare all' Italia una multa salatissima perchè io continuo a trasmettere con Rete 4 ???

ilpoeta ha detto...

La rinuncia della metà dello stipendio da parte dei parlamentari non abbasserebbe di molto il debito però sarebbe un segnale importante...

@Panty:il "tuo" ragionamento non fa una piega...

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.