mercoledì 25 giugno 2008

APPELLO ALLA MAGISTRATURA: NON FATE PIANGERE NONNO SILVIO

Cari magistrati, fate i bravi.
Nella nostra società i nonni sono ormai lasciati soli e abbandonati al loro destino. Con il caldo di questi giorni poi sono ancora di più in difficoltà.
Purtroppo non fa eccezione il nonno più amato dagli italiani, nonno Silvio.
Nell'ultimo mese non fa altro che piangere ed è sempre più triste. Oggi addirittura ha iniziato a delirare.
Mi fa una pena vederlo ridotto così!
Non credeva che rubare una caramella fosse un reato così grave da scatenare l'ira di centinaia di magistrati. E poi si tratta di un fatto avvenuto molti anni fa.
Ha giurato più volte sulla testa dei nipotini che la caramella l'ha restituita e che il suo gesto è stato mal interpretato.
Perche non credergli?
E' così simpatico. Ed è bravissimo a raccontare barzellette.
Ceto qualche volta esagera un pò nel sottolineare la sua bravura nel conquistare le ragazze, ma si sa che quando si arriva ad una certa età i nonni si fanno forti con le parole e gli annunci visto che il resto non risponde più ai comandi....

1 commento:

nononoeno.splinder.com ha detto...

lol!!

un po' è anche l'arteriosclerosi che gli fa dire certe cose!
non è colpa sua!

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.