lunedì 30 giugno 2008

NUOVA INDAGINE DELLA MAGISTRATURA SU BERLUSCONI. IPOTIZZATI I REATI DI TRUFFA ED EVASIONE FISCALE (SATIRA)

Una nuova e clamorosa notizia circola in queste ore negli ambienti giudiziari.
La magistratura avrebbe aperto un fascicolo nei confronti del presidente del consiglio, reati ipotizzati: truffa ed evasione fiscale.
L'indagine sarebbe partita dopo le dichiarazioni del presidente dell'associazione nazionale magnaccia(ANM): "devo chiarire che il signor Berlusconi non risulta essere iscritto al nostro albo, ci riserviamo quindi ogni azione a tutela dell'onorabilità della nostra associazione".
La guardia di finanza dopo aver appurato che effettivamente il premier non è scritto all'albo, ha scoperto che lo stesso ha esercitato abusivamente l'attività di "promotore di attrici" per un periodo ancora da definire.
Inoltre i proventi derivanti da tale attività sarebbero stati nascosti al fisco. Ulteriori accertamenti sarebbero in corso.
Una delle attrici che si era affidata a Berlusconi, raggiunta telefonicamente, ha affermato: "mi ero subito accorta che qualcosa non andava. Nell'ambiente nessuno lo conosceva e poi nonostante tutte le promesse e gli annunci non è riuscito a afarmi guadagnare nulla".

1 commento:

MIssCoccins ha detto...

ahhah...fortissimo!! ci stavo credendooo

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.