domenica 20 luglio 2008

BOSSI SHOW. CI SONO 15 MILIONI DI UOMINI PRONTI A BATTERSI PER LA LIBERTA' (DI BERLUSCONI)

Cari amici, non credo ai miei occhi e alle mie orecchie. Bossi ha partecipato al congresso della Liga veneta-Lega Nord e ha insultato l’Inno nazionale alzando il dito medio. Ecco la sua delirante spiegazione:"Non dobbiano più essere schiavi di Roma. L’inno dice che l’Italia è schiava di Roma (in realtà è la vittoria che è schiava di Roma , ma lui non lo sa)". E via con il gestaccio davanti ai suoi delegati entusiasti.
Forse dimentica che ogni mese lo stipendio gli viene dato proprio dalla Roma ladrona.
Poi ha continuato con il suo delirio:"Dobbiamo lottare contro la canaglia centralista, se non è fascista questa cosa qua...". E ancora: "Ci sono quindici milioni di uomini disposti a battersi per la libertà. O otterremo le riforme oppure sarà battaglia e ce le conquisteremo".
Bossi può dire quello che vuole ma forse qualcuno dovrebbe intervenire e non dire, come al solito, che il Senatur non sta bene o che stava scherzando(vero caro Silvio?).

4 commenti:

Anonimo ha detto...

LO STIPENDIO VERRA' ANCHE DA ROMA, MA CON I SOLDI DEI CITTADINI CHE LO HANNO ELETTO AL NORD...QUINDI NON VEDO DOVE E' IL PROBLEMA!
TI RAMMENTO CHE IN UNA STROPFA DELL'inno d'italia, mameli "CI FA CANTARE": -I BIMBI D'iTALIA SI CHIAMAN BALILLA -

E PER CONCLUDERE TI RICORDO ANCHE CHE PRIMA DI ESSERE L'inno dell'italia democratica, FU SCELTO COME INNO DELLA REPUBBLICA SOCIALE...

QUINDI SI...BOSSI HA RAGIONE...E' UN CHIARO INNO FASCISTA E ROMANOCENTRICO!

fabio85

nic ha detto...

fabio, ignurant (come Bossi?), il Balilla di cui parla l'Inno è quel tal ragazzino,Giambattista Perasso (detto, appunto "Il Balilla")che nel 1746 avrebbe dato il via alla rivolta dei genovesi contro gli asburgici, lanciando una pietra contro la truppa..A metà dell'800, data di composizione dell'Inno, né Mameli ne Angiolo Silvio Novaro (poeta-paroliere) potevano immaginare l'uso che il fascismo avrebbe fatto di quella "storica, leggendaria figura di ragazzetto"). Te capìììì?

Saamaya ha detto...

beata coerenza.

I neuroni si incontrano assai di rado, mi sa!

ilpoeta ha detto...

Grazie a tutti per i commenti.
Ognuno ha il diritto di dire la sua.
Grazie a NIC per la puntuale precisazione.
Buona serata.

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.