domenica 13 luglio 2008

L'ULTIMA BARZELLETTA DI BERLUSCONI. DA DOMANI IL PREZZO DEL PETROLIO LO STABILIRA' LUI.

Durante il vertice Euromed il premier Silvio Berlusconi ha dedicato il suo intervento alla questione energetica, proponendo che i paesi consumatori di petrolio si accordino per fissare un prezzo massimo. Lo ha reso noto lo stesso Berlusconi durante una conferenza stampa. "I Paesi consumatori - ha detto il premier - si incontrino al piu' presto, magari a Londra, per mettersi d'accordo su un prezzo massimo e ragionevole che non possa essere superato; in alternativa, serve un massiccio programma di costruzioni di centrali nucleari''.

(DA AGR)

Cari amici, il nostro amato premier non finisce mai di stupirci. Il prezzo del petrolio sale alle stelle? Ecco trovata la soluzione. "I paesi consumatori di petrolio devono fissare il prezzo massimo che non può essere superato, altrimenti tutte centrali nucleari". Veramente un genio, nessuno ci aveva pensato. Fino a prova contraria è il produttore che fissa il prezzo di un prodotto e non il consumatore. Non ce li vedo gli sceicchi arabi che fanno decidere a noi il prezzo del petrolio. E poi fino a quando costruiremo le centrali nucleari che facciamo andiamo ad acqua? Comunque grazie Silvio, la barzelletta di oggi fa ridere a crepapelle. Con Benigni sareste una coppia di comici perfetta.

1 commento:

Saamaya ha detto...

immediatamente ricambiato!!

ciao.

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.