lunedì 7 settembre 2009

IL DOPPIOGIOCHISTA


«Rientra nei ranghi: non rischierai più di essere ridicolo come lo sei stato negli ultimi tempi». La dura frecciata a Gianfranco Fini è arrivata dalla prima pagina de "Il Giornale". Il direttore del quotidiano, Vittorio Feltri, accusa senza mezzi termini il presidente della Camera: «Sei ancora di destra o da quella parte ti sei fatto superare da Berlusconi? Sulla questione degli immigrati parli come un vescovo. Sul testamento biologico parli invece come Marino, quello della cresta sulle note spese dell'Università da cui è stato licenziato».
Accuse che scatenano numerose reazioni politiche. In serata arriva anche la nota di Silvio Berlusconi: «Come si può ben immaginare non ero a conoscenza dell'articolo del dottor Feltri sul Presidente Fini apparso oggi su "Il Giornale" articolo di cui non posso condividere i contenuti. Confermo invece al Presidente Fini la mia stima e la mia vicinanza».

5 commenti:

Lino Giusti ha detto...

la vicinanza, sai è come il vento...
dopo una scorpacciata di fagioli.

ChaoLin

ilpoeta ha detto...

Vero...ultimamente tira una brutta aria...

Saamaya ha detto...

Lino, per favore, non farmi torti: non citare il VENTO

;-)

lino giusti ha detto...

@Saamaya ... scusa, come un umil condottiero punico, mi rostro ai tuoi piedi e, nudo come un verme inerme, ti chiedo umilmente tenia...

@poeta ... spero abbia capito che ieri sera il "commendatore" (colui che commenta) del post "stendiamo un pelo vietoso" del Mangosi, ero io!

ilpoeta ha detto...

@Lino: si avevo capito che il "commendatore" eri tu :)

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.