martedì 15 settembre 2009

IL MAESTRO UNICO DELLA TV

12 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Grande vignetta: magari più che maestro unico, sarebbe meglio dire buffone unico, ma sempre di qualcosa di unico si tratta :-D

Tina ha detto...

Non aprite quella porta.

Bella bella Poeta, stiamo diventando il paese dell'univocità a ogni costo, per ora fanno ridere, sperando che si fermino qui.

ilpoeta ha detto...

@Vincenzo: allora diciamo che è il maestro dei buffoni...quelli non sono mai unici (almeno in Italia)...

@Tina: vuoi mettere chi ti fa ridere da chi ti dice che stiamo andando a rotoli? Gli italiani non hanno difficoltà a scegliere... :)

Grazie per i complimenti!

Saamaya ha detto...

Non aprite quella porta.
Grande anche Tina!!

io boicotto. A prescindere.
la mia tv è comunque sempre spenta.

Tina ha detto...

Grazie Saamaya, ma mai come il nostro Poeta, la mia TV è sintonizzata su RAI3, in attesa di LINEA NOTTE, io sono in rete e Maurizio dopo la partita è andato a ninna, casa mia non ha contribuito alla raccolta rifiuti "porta a porta". Tanto, com'è andata ce lo diranno i vignettisti fra qualche ora. ;-))
Notte buona ragazzi.

ilpoeta ha detto...

@Saamaya: NON APRITE QUELLA PORTA...ottima battuta!

P.S. Non hai bisogno di accendere la tv...Silvio lo sogni la notte...spero almeno che non paghi il canone :)

@Tina: 1) Ti devo smentire, sei grande quanto me :)

2) Ogni tanto guarda anche altri canali, dieci minuti di risate al giorno fa molto bene alla salute :)

Notte...

AmosGitai ha detto...

La globalizzazione in Italia assume aspetti molto "originali"!

SPINELLI VIETATI AD AMSTERDAM ED IN OLANDA

un cronista Altrove ha detto...

Una volta in un paese...
"Questo ci fotte"... dice uno ad un altro e l'altro gli risponde "Non sono d'accordo con te, amico mio. Questo TI fotte, io sto con lui!".
La cosa prese piede e tutti cominciarono a fare questi discorsi... passarono anni ma alla fine a fottersi fu il paese intero. Questo a giudizio di metà dei suoi abitanti. Gli altri se ne erano già andati via tutti.

Ciao Poeta,saluti da Altrove
sempre grata mi fu la tua ispirazione

ilpoeta ha detto...

@AmosGitai: in quanto a fantasia ed originalità non siamo secondi a nessuno :)

@Cronista: la tua storiella non mi è nuova :)

Onorato di essere io (e non Vespa) la tua fonte di ispirazione...

Un saluto!

Anonimo ha detto...

Bellissima vignetta, "non aprite quella porta" poi è semplicemente geniale !!!!!!

ilpoeta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ilpoeta ha detto...

@Anonimo: Grazie per i complimenti!

Hai ragione NON APRITE QUELLA PORTA è una battuta veramente geniale...

ACQUISTA LA MIA RACCOLTA DI POESIE "LA PAZZIA DELLE FOLLE" CON IL 30% DI SCONTO

DOMENICA 27 FEBBRAIO: LASCIO L'AUTO A PIEDI


'Create

ASCOLTA

ASCOLTA

ARRESTATECI TUTTI

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

ATTENZIONE

  1.  Adsense utilizzerà dal 9 Aprile 2009 il cookie Double Click DART che si installerà nel browser dell’utente e i dati raccolti verranno usati per ottimizzare gli annunci
  2. Gli utenti e i navigatori possono decidere di non utilizzare questo cookie andando in questa pagina e scegliendo Disabilita o Opt out (alcune volte la pagina si vede in inglese altre in italiano)
  3. Per gli annunci Adsense comunica che utilizza aziende pubblicitarie indipendenti e che i dati raccolti non includono mai nomeindirizzoindirizzo email numero di telefono.